non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

UN DIVERSO SENTIRE

 
Un diverso sentire_Sovra.indd
Un diverso sentire_Sovra.indd
Un diverso sentire_Sovra.indd

 
Scheda
 

Autore:
 
Editore:
 
Pagine:
 
Stile
 
 
 
 
 


 
Contenuto
 
 
 
 
 


 
Piacevolezza
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
3 total ratings

 


In breve

Un omaggio a una differenza che può arricchire la vita: Di giorno vivo con le parole, la musica, il rumore. La sera vivo con i gesti, gli sguardi, il silenzio. La mia è una famiglia speciale.

0
Posted 11 settembre 2015 by

 
Recensione completa
 
 

I miei genitori sono sordi.

Sordomuti.

Io no.

In me convivono due lingue, due culture, due “paesi”.

 

Véronique Poulain racconta con una miscela di umorismo corrosivo e di introspezione psicologica la sua infanzia e adolescenza in famiglia, con il padre sordomuto, la madre sordomuta, lo zio sordomuto. Racconta la vita quotidiana, le vacanze, la vita sociale, le relazioni intime… Di una relativa estraneità fra due mondi (quello dei suoi genitori e il suo) fa una ricchezza; di quello che potrebbe sembrare un dramma fa una commedia. Di una famiglia differente, fa un libro diverso da tutti gli altri.

Scheda Autore:

Véronique Poulain è stata per quindici anni l’assistente dell’attore e umorista Guy Bedos e lavora nel mondo dello spettacolo. Libro d’esordio, Un diverso sentire ha conquistato i lettori e la critica francese. Venduto in dieci paesi, è stato per settimane nella classifica dei libri più venduti di L’Express.

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)