non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

OSCURE REGIONI

 
OscureRegioni_cop
OscureRegioni_cop
OscureRegioni_cop

 
Scheda
 

Autore:
 
Editore:
 
Stile
 
 
 
 
 


 
Contenuto
 
 
 
 
 


 
Piacevolezza
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
no ratings yet

 


In breve

Oscure Regioni è la nuova uscita della collana Memorie dal Futuro, edita da Wild Boar e curata dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare.

0
Posted 30 ottobre 2014 by

 
Recensione completa
 
 

Memorie dal Futuro è una collana di antologie personali, e l’autore cui è dedicato ogni volume è scelto fra  quelli che più si sono distinti nei concorsi letterari banditi da RiLL (in particolare: nell’ambito del Trofeo  RiLL per il miglior racconto fantastico, uno dei maggiori premi italiani rivolti all’immaginario fantastico, e  a cui partecipano oltre 200 racconti all’anno).

Oscure Regioni presenta ai lettori i racconti dell’orrore di Luigi Musolino: trentadue anni, piemontese,  editor e traduttore per molte case editrici che si occupano di letteratura fantastica e horror.  Oscure Regioni segna un cambiamento per la stessa collana cui appartiene: diversamente dai volumi che  l’hanno preceduto, nasce infatti come progetto editoriale articolato su due libri. E questo per l’originale filo  rosso che lega le storie: racconti dell’orrore, basati sulle leggende del folclore italiano. Per ogni regione c’è  un mito popolare, e un racconto, componendo così un viaggio nel lato oscuro di quello che, erroneamente o  per marketing turistico, è spesso e volentieri chiamato “il paese del sole e del mare”.

Con i suoi racconti Luigi Musolino tratteggia invece un’Italia che è terra di streghe, creature mostruose,  caverne e boschi oscuri, cascine abbandonate, e in cui lo “scivolo nell’Abisso” (per citare uno dei testi  nell’antologia) è sorprendentemente semplice: basta un piccolo (magari inavvertito, o casuale) passo per  ritrovarsi oltre il velo quotidiano e tranquillizzante della normalità.

Come spiega lo stesso autore, nell ’intervista che chiude il libro:  “L’Abisso è il Grande Imprevisto nella vita di tutti i giorni, sempre pronto a spalancarci e inghiottirci, è  l’Inaspettato a cui pensiamo di rado, ma che è dietro l’angolo, pronto a ghermirci. Nelle mie storie è spesso  rappresentato da una creatura o un evento soprannaturale, che in fondo non sono altro che lo specchio delle  cose che più ci terrorizzano: la solitudine, la malattia, il distacco, la perdita.”

Il primo volume di Oscure Regioni propone dieci racconti, ambientati in altrettante regioni italiane,  soprattutto (ma non solo) del centro-sud e nelle isole.

L’ambientazione è vicina, familiare, e non solo da un punto di vista geografico: tutte le storie si svolgono  ai giorni nostri, o al massimo negli anni ’70. Proprio questo rende l’orrore dei racconti ancora più  inquietante, ed è davvero immediato ritrovarsi nei personaggi, uomini comuni dei nostri giorni.

Oscure Regioni (volume 1) raccoglie i racconti di Luigi Musolino, che meritano l’attenzione di tutti gli  appassionati di fantastico ed horror, come anche degli appassionati di miti popolari e del vasto patrimonio  culturale del folclore regionale italiano.  

Il libro è disponibile da novembre 2014

Il libro sarà inoltre presentato al Lucca Comics & Games 2014

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)