non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

NULLA E’ PER CASO

 
nulla è per caso
nulla è per caso
nulla è per caso

 
Scheda
 

Autore:
 
Editore:
 
Stile
 
 
 
 
 


 
Contenuto
 
 
 
 
 


 
Piacevolezza
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
2 total ratings

 


In breve

Manager e giornalista, Roberto Spingardi coniuga la passione per la scrittura e la comunicazione con il suo impegno in importanti aziende dei mercati globali.
Nel suo “catalogo” troviamo saggi dedicati al lavoro e all’impresa, tra cui Cosa farò da piccolo, ricordi lontani di una economia vicina; Managerialmente; Un Manager piccolo piccolo; Divieto di sosta, l’Impresa nell’Italia che cambia; Per un nuovo sviluppo, il manager come risorsa; Etica conviene.
Di diversa scrittura e riflessione sono opere di varie argomentazioni proposte secondo specifiche modalità narrative, tra le più recenti delle quali si segnalano Il nuovo spettatore, guida alla lettura dei media; Cara Cina Punto Com; Sai muoverti a Shangai?; In che senso pardon?; Sincera… mente. I volti della menzogna; PNL, l’arte dell’interazione; Eneagramma; Non è vero ma ci credo; Stress. Manuale di sopravvivenza.
Curiosa ed originale anche la produzione riservata a vari aspetti e segreti della città eterna: Rime per Roma e Voci di Roma.

0
Posted 27 novembre 2014 by

 
Recensione completa
 
 

Nulla è per caso, il nuovo noir di Roberto Spingardi, giornalista, manager, saggista, romanziere, ma soprattutto un uomo di grande cultura dalla mente curiosa ed aperta a sempre continue nuove sfide, approda alla Fiera della Piccola e Media Editoria di Roma. Giovedì 4 dicembre, alle ore 19 presso la Sala Rubino del Palazzo dei Congressi all’Eur, Spingardi sarà accompagnato dai sociologi Franco Ferrarotti, Annamaria Curcio e Maurizio Ortolani per illustrare una storia che non a torto può già essere definita il copione di un nuovo thriller internazionale di successo, nella quale si intrecciano psicologie, aforismi, cronache di Roma antica, leggende superstiziose e scottanti tematiche su mafia ed ordini investigativi internazionali, tutti retti da un insospettabile destino. Il romanzo, edito da Fausto Lupetti editore, è il primo lavoro di narrativa dell’autore dopo una trentina di saggi che si dipanano dall’economia manageriale ad opere umoristiche concepite come divertimento e gioco,  conservandone lo stesso dinamismo nel ritmo descrittivo di incessanti e frenetiche azioni e in una fervida e curiosa fantasia creativa, particolarmente rilevante nell’articolata ambientazione proposta.
Bangkok, Palermo, Atene, Marrakech, Lugano ed una Roma condita di aforismi, aneddoti e curiosità storiche (di cui lo scrittore si alimenta da anni, avendo pubblicato alcuni dei quali in versi e prosa), diventano essi stessi il labirinto, piacevole o avverso di una vicenda ricca di suspence e contromosse atte a stimolare le più diverse emozioni.
A partire dalla misteriosa doppia vita di Arline, le cui arti seduttorie sono spesso causa di complicazioni sentimentali, e dall’inseguimento di una borsa contenente una grande quantità di denaro o forse qualcosa di molto più prezioso, si dipana così una vicenda ingarbugliata da travolgenti imprevisti e inquietanti situazioni nelle quali  si confonde continuamente il bene con il male, il fine con i mezzi, l’amico con il nemico e dalla quale il messaggio che traspare è che nulla di ciò che avviene è per caso.

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)