non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

LA VIE EN ROSES: LE ROSE BANKSIAE

 
la vie en roses
la vie en roses
la vie en roses

 
Scheda
 

Autore:
 
Editore:
 
Stile
 
 
 
 
 


 
Contenuto
 
 
 
 
 


 
Piacevolezza
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
no ratings yet

 


In breve

La vie en roses – Le piú belle del reame è un progetto assolutamente originale, è un viaggio nel mondo delle rose italiane, o anche solo italianizzate, piú insolite e soprattutto inedite rivolto ad un pubblico preparato sull’argomento, ma anche a quello amatoriale o semplicemente curioso, senz’altro amante delle cose belle.

0
Posted 11 dicembre 2014 by

 
Recensione completa
 
 

Tra i marmi policromi dell’ex chiesa dedicata a Santa Rita, Nicoletta Campanella, autore e titolare della Nicla Edizioni, Rita Oliva, rodologa e collezionista di rose, Stefano Marzullo, responsabile tecnico del Roseto dell’Orto Botanico di Roma – Università Sapienza e Beatrice Barni, proprietaria del celebre vivaio Rose Barni parleranno in anteprima del progetto La vie en Roses e del primo dei 12 volumi sulle rose italiane: Le Rose Banksiae.

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica, Dipartimento Cultura – Servizio Spazi Culturali di Roma Capitale.

Dodici monografie, con splendide foto, molti documenti inediti e una grafica elegante e moderna, ognuna delle quali illustra una famiglia di rose insolite, alcune di queste mai descritte prima, spiegandone le origini, le caratteristiche, le modalità di coltivazione in modo scientifico ma chiaro e semplice.

Di ogni rosa viene tracciata la storia, a volte imprevedibile, curiosa, intrigante, affiancata da dettagli e dal profilo dei personaggi che alla scoperta o alla diffusione di questa rosa sono stati legati. Una storia comunque sempre tutta italiana.

Sottolineare e dare risalto al florovivaismo italiano è, infatti, il messaggio di base a cui punta l’intera collana. Rivalutare il prodotto “Made in Italy” (in questo caso la rosa) è il fil rouge che attraversa tutti i volumi e l’idea che sostiene il progetto.

La collana, nel suo insieme, se tratta della rosa da un punto di vista botanico, è anche uno spaccato di storia del gusto, dello stile e della moda in cui la rosa è stata ed è protagonista.

A sottolineare il taglio non solo botanico ma anche artistico dei volumi, la Nicla Edizioni ha siglato un accordo con l’Accademia di Belle Arti di Roma, grazie al quale ogni volume ospiterà alcune interpretazioni artistiche ispirate alla rosa, realizzate dagli allievi dell’Accademia.

Nel primo volume, Le Rose Banksiae, saranno presenti le riproduzioni fotografiche di alcune delle opere esposte alla Sala Santa Rita il 22 maggio scorso nell’ambito dell’iniziativa Un artista per una rosa.

I volumi successivi ospiteranno opere che saranno prossimamente presentate al Macro, Museo d’arte Contemporanea di Roma, offrendo così anche l’opportunità di uno scambio di esperienze con gli allievi di altre scuole che verranno invitate nel corso dell’esposizione.

Note Autore:

Giornalista, scrittrice, critica teatrale, appassionata di letteratura, arte e moda del Novecento, Nicoletta Campanella oggi riversa tutta la sua esperienza e la sua passione,  in particolare per l’arte, la cultura e la moda del Novecento, nella giovane Casa editrice “Nicla”.

Con la sua “Nicla edizioni” ha pubblicato i volumi da collezione Blondes’ Park – Momenti di fumo e Through the telephone – sketches, fili e parole e il video Videopagine da un libro d’arte, relativo all’ultimo volume.


Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)