non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

IL CAFFÈ DELLE RAGAZZE – Svincoli d’amore

 
svincoli d'amore
svincoli d'amore
svincoli d'amore

 
Scheda
 

Autore:
 
Editore:
 
Stile
 
 
 
 
 


 
Contenuto
 
 
 
 
 


 
Piacevolezza
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
2 total ratings

 


In breve

Dopo aver vinto con la sua opera prima il Premio Margutta, Ilaria Dalle Luche Jones presenta il suo secondo romanzo, una storia tutta al femminile! Ilaria Dalle Luche Jones è nata a Napoli, ma da sempre vive a Forte dei Marmi, in provincia di Lucca, ed è proprio da qui che partirà il “tour” promozionale di Il caffè delle ragazze Svincoli d’amore il […]

0
Posted 18 marzo 2015 by

 
Recensione completa
 
 

Dopo aver vinto con la sua opera prima il Premio Margutta, Ilaria Dalle Luche Jones presenta il suo secondo romanzo, una storia tutta al femminile!

Ilaria Dalle Luche Jones è nata a Napoli, ma da sempre vive a Forte dei Marmi, in provincia di Lucca, ed è proprio da qui che partirà il “tour” promozionale di Il caffè delle ragazze Svincoli damore il suo secondo romanzo, edito da Imprimatur Editore.

Il racconto riprende a tessere le fila delle mitiche “ciuffe”, cinque amiche per la pelle che, malgrado impegni professionali e vicende sentimentali, non rinunciano a condividere le proprie storie. L’amicizia al femminile permette di superare tradimenti e sopportare amori sfortunati ma aiuta anche a gioire insieme dei traguardi raggiunti! La sua prima opera edita, Il caffè delle ragazze (Vertigo, Roma 2012), è stata insignita del Premio Margutta.

 

Sinossi:

 Il caffè delle ragazze Svincoli d’amore: Quarantenni, single e molto amiche: sono le “ciuffe”. Si incontrano periodicamente al Caffè delle ragazze, gestito da una di loro, e si raccontano, ognuna con il proprio vissuto sentimentale e le proprie aspettative. Storie di amori ambigui, tradimenti, maternità sognate e passioni travolgenti nell’epoca di Facebook e della nuova generazione 2.0, dove l’eterna ricerca della felicità e di una relazione stabile ritorna costante come ai tempi delle nostre madri e delle nostre nonne. Perché la storia di queste giovani donne «rispecchia in pieno le difficoltà dell’amore, i continui dubbi e le paure universali che poi prendono connotazioni storiche a seconda dell’epoca in cui ci si trova a vivere». Una saga al femminile, ma soprattutto il racconto di una grande amicizia, destinata a durare oltre le avversità e i piccoli grandi problemi quotidiani.

 

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)