non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

SOAP OPERA

 
soap opera locandina
soap opera locandina
soap opera locandina

 
Scheda
 

Genere:
 
Regista:
 
Attori: , , , , , , ,
 
Durata:
 
Sceneggiatura:
 
Direttore Della Fotografia:
 
Distribuzione:
 
Produzione:
 
Regia
 
 
 
 
 


 
Soggetto
 
 
 
 
 


 
Sceneggiatura
 
 
 
 
 


 
Fotografia
 
 
 
 
 


 
Colonna sonora
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
4.5/ 5


User Rating
no ratings yet

 

Pro


Divertente

Contro


Un po' sopra le righe


In breve

Francesco (Fabio De Luigi) è ancora innamorato della ex Anna (Cristiana Capotondi), ma presto scopre che lei è incinta di un altro uomo. Alice ( Chiara Francini) è la star di una nota soap opera televisiva e con la passione per gli uomini in divisa. Gianni e Mario (Ale e Franz), sono due fratelli legati strettamente da un incidente che costringe uno dei due su una sedia a rotelle e l’altro ad accudirlo. Pietro è un uomo solo, che ha ereditato la casa dalla madre anziana ormai morta. Cinque persone le cui vite sono legate assieme dal fatto di essere tutti inquilini dello stesso condominio. Quando però a tre giorni da Capodanno Pietro si suicida, le loro vite si intersecano e si uniscono per far fronte alla tragedia. Un dramma cui partecipano anche Paolo (Memphis), migliore amico di Francesco, che aspetta un figlio dalla moglie ma viene assalito da dubbi in merito alla propria sessualità, ma soprattutto Francesca ( Elisa Sednaoui) il cui ex fidanzato si è appena suicidato. Riuscirà il Maresciallo dei Carabinieri, Gaetano Cavallo, interpretato da un eccezionale Diego Abatantuono, a fare luce sul suicidio?

0
Posted 7 novembre 2014 by

 
Recensione completa
 
 

Commedia decisamente fuori dagli schemi convenzionali, assorbe e fa suoi elementi surreali e grotteschi mixati con gli stilemi tipici delle fiction, ma soprattutto delle famose soap opera straniere. La sceneggiatura infatti è l’adattamento al cinema di una pièce teatrale scritta dallo stesso regista Alessandro Genovesi, ma che non ha mai visto la luce del palcoscenico. Gli elementi, l’atmosfera e soprattutto lo spirito della rappresentazione teatrale sono fortemente presenti in questa opera ed è proprio su questi aspetti che il regista gioca creando qualcosa di originale.

Trailer:

PRO

Interessante dal punto di vista visivo come ricostruzione scenica  decisamente suggestiva. Tutto è artificiale e lo spettatore segue la vicenda sia osservando da vicino i protagonisti sia vedendoli agire contemporaneamente all’interno della palazzina, che diventa una casa delle bambole. L’ambientazione è dunque classicamente teatrale. Le quattro pareti del palazzo racchiudono un microcosmo unico in cui si svolgono alcuni fra i momenti più importanti della vita dell’uomo: la morte, la nascita, l’amore e il tradimento.

CONTRO

E’ un mondo unico composto da personaggi surreali e a volte grotteschi  con colpi di scena che non arrivano mai o che non convincono forse a causa dell’atmosfera troppo artificiale o forse a causa di un nucleo narrativo poco convincente.

Gallery

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Federica Di Bartolo

 
Avatar of Federica Di Bartolo


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)