non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

ITALIANO MEDIO: INTERVISTA A MARIOTTIDE

 
vert ITALIANO MEDIO
vert ITALIANO MEDIO
vert ITALIANO MEDIO

 
Scheda
 

Genere:
 
Regista:
 
Regia
 
 
 
 
 


 
Soggetto
 
 
 
 
 


 
Sceneggiatura
 
 
 
 
 


 
Fotografia
 
 
 
 
 


 
Colonna sonora
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
no ratings yet

 


In breve

Il primo lungometraggio diretto e interpretato da Maccio Capatonda (Marcello Macchia), che arriverà in sala il 29 gennaio. Mariottide, autore della colonna sonora del film, racconta com’è nata questa collaborazione e qual è il tema della canzone principale del film: Vita da verme. Sinossi: Giulio Verme è un ambientalista convinto in crisi depressiva, che alla soglia dei 40 anni si […]

0
Posted 31 gennaio 2015 by

 
Recensione completa
 
 

Il primo lungometraggio diretto e interpretato da Maccio Capatonda (Marcello Macchia), che arriverà in sala il 29 gennaio.

Mariottide, autore della colonna sonora del film, racconta com’è nata questa collaborazione e qual è il tema della canzone principale del film: Vita da verme.

Sinossi:

Giulio Verme è un ambientalista convinto in crisi depressiva, che alla soglia dei 40 anni si ritrova a fare la ‘differenziata’ in un centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano. Avvilito, furioso, depresso è ormai totalmente incapace di interagire con chiunque: con i colleghi di lavoro, con i vicini, con la famiglia e con Franca, la compagna di una vita. L’incontro con l’agguerrita anche se poco credibile associazione ambientalista dei “Mobbasta” lo convince a combattere fervidamente contro lo smantellamento di un parco cittadino, ma per Giulio è l’ennesimo fallimento. Non ci sono più speranze per il nostro protagonista fino a quando incontra Alfonzo, un suo vecchio e odiato amico di scuola che ha però un rimedio per tutti i suoi mali: una pillola miracolosa che gli farà usare solo il 2% del proprio cervello anziché il 20%, come si dice comunemente. Ed è proprio così che Giulio supera la depressione: non pensa più all’ambiente ma solo a sé stesso, alle donne, ai vizi, passioni e virtù di ogni italiano medio. Una battaglia senza esclusioni di colpi si consuma nel cervello e nella vita di Giulio tra l’Italiano Medio e quello impegnato ma inconcludente che lo porterà non solo a diventare il Vip più famoso d’Italia ma anche a cambiare gran parte della sua vita…

Intervista a Mariottide:

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)