non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

IL BLU-RAY DI JURASSIC PARK

 
Regia
 
 
 
 
 


 
Soggetto
 
 
 
 
 


 
Sceneggiatura
 
 
 
 
 


 
Fotografia
 
 
 
 
 


 
Colonna sonora
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
no ratings yet

 


In breve

Ripreso e imitato più volte, oggetto di ben quattro sequel, Jurassic Park vede quest’anno il venticinquesimo anniversario dalla sua uscita, celebrato dalla Universal Home Video con una nuova edizione in formato 4K, affiancata da un re-editing delle precedenti edizioni DVD e Blu-Ray. Proprio dell’edizione a disco singolo relativa a quest’ultimo formato ci andiamo qui ad occupare.

0
Posted 30 maggio 2018 by

 
Recensione completa
 
 

Parlare oggi, nel 2018, di un film come Jurassic Park, significa approcciarsi a un’opera che, negli anni, ha giustamente assunto un peso fondamentale nella filmografia spielberghiana, nonché nell’immaginario del cinema anni ‘90 tout court. Il film che il regista di Cincinnati diresse nel 1993, basandosi sull’omonimo romanzo di Michael Crichton, rappresentava il perfetto punto di equilibrio tra l’immaginario favolistico e avventuroso che Spielberg aveva fatto suo nel decennio precedente, mutuato da quei fumetti d’avventura che gli avevano ispirato la creazione del personaggio di Indiana Jones, e un approccio più maturo e adulto alla materia del fantastico, che andava a cercare nel soggetto di Crichton una base scientifica per le sue assunzioni. La presenza dello stesso autore del romanzo quale co-sceneggiatore del film, ma anche una scrittura più in generale molto attenta alle implicazioni sollevate dal soggetto (a livello etico ed ecologico) saldano in modo più che mai felice le due componenti del film. A ciò, si aggiunge una regia a tutt’oggi di assoluta modernità e ricca di senso dello spettacolo, unita a effetti speciali che non sfigurano davanti ai risultati dell’odierna CGI.

Ripreso e imitato più volte, oggetto di ben quattro sequel (l’ultimo, Jurassic World – Il regno distrutto, è giusto in arrivo nelle nostre sale), Jurassic Park vede quest’anno il venticinquesimo anniversario dalla sua uscita, celebrato dalla Universal Home Video con una nuova edizione in formato 4K, affiancata da un re-editing delle precedenti edizioni DVD e Blu-Ray. Proprio dell’edizione a disco singolo relativa a quest’ultimo formato ci andiamo qui ad occupare: si tratta di un prodotto che è di fatto un re-packaging della precedente uscita in BD, di cui è stata aggiornata la locandina e al quale viene aggiunta una nuova custodia cartonata. Va da sé, dunque, che l’acquisto del prodotto (proposto a un prezzo contenuto) ha senso unicamente laddove non si possedesse nessuna delle precedenti edizioni del film nello stesso formato.

Dal punto di vista della qualità video, nonostante i 25 anni di età del master, il risultato è di assoluto rispetto, con un quadro luminoso e dal croma brillante, e una grana non troppo invasiva che rispetta al meglio la consistenza delle immagini originali. Ricca la scelta di tracce audio, che vedono la presenza di un buon DTS-HD per l’inglese, e del consueto DTS 5.1 per le altre tracce, tra cui l’italiano, il francese e lo spagnolo. I sottotitoli sono presenti sia in italiano che in inglese, oltre che in una varietà di altre lingue (tra queste, spagnolo, francese e tedesco).

Molto ricca e completa, nonostante si tratti di un’edizione a disco singolo, la sezione dedicata ai contenuti speciali. Quest’ultima vede come piatto forte il documentario (girato ex novo) Ritorno a Jurassic Park, diviso in tre parti (della durata complessiva di un’ora) e comprensivo di nuove interviste a regista, cast e troupe del film. Tra i documentari speciali dedicati al film, tutti girati a ridosso della sua realizzazione, troviamo invece un making of di circa 50 minuti, una breve presentazione di quest’ultimo, un ulteriore documentario sulla regia del film, e un interessante, ancorché breve, speciale sull’uragano nell’isola di Kauai, che all’epoca bloccò per alcuni giorni le riprese del film. Nell’ulteriore, ricca sezione “Dietro le quinte”, troviamo invece ulteriori documentari sulle prime riunioni di pre-produzione e sulla ricerca delle location, tre interessanti special sugli effetti visivi (tra cui un paio di filmati sulla visione “grezza” degli animatic creati da Phil Tippett), una ricostruzione del lavoro dei rumoristi, e alcuni degli storyboard originali utilizzati per il film (tra cui quelli di una scena poi esclusa, e del finale originariamente concepito). Chiude la ricca sezione una selezione di fotografie, disegni concettuali e schizzi iniziali per le riprese, e un breve ma interessante documentario su uno dei videogiochi (quello più recente, datato 2011) ispirati al film.

Video: 8,5

Audio: 7,5

Extra: 8,5

Gallery:


Marco Minniti

 
Avatar of Marco Minniti


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)