non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

VIVI I MUSEI

 
logo
logo
logo

 
Scheda
 

Genere:
 
Organizzazione
 
 
 
 
 


 
Presentazione
 
 
 
 
 


 
Illuminazione
 
 
 
 
 


 
Location
 
 
 
 
 


 
Qualità
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
1 total rating

 


In breve

Dal 6 all’8 dicembre cittadini e turisti potranno vivere pienamente i musei e gli altri spazi culturali della città, grazie a un lungo weekend di speciali iniziative culturali promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
Tre giorni consecutivi, dal sabato al lunedì, che forniscono un’occasione imperdibile per scoprire il patrimonio artistico e l’offerta culturale della Capitale, immergendosi nelle atmosfere suggestive di siti prestigiosi e ricchi di fascino.

0
Posted 1 dicembre 2014 by

 
Recensione completa
 
 

Sabato 6 dicembre dalle 20.00 alle 02.00 torna il grande evento MUSEI IN MUSICA, per la sua VI edizione, con tantissimi spettacoli di musica e danza che animeranno musei civici, musei statali, musei privati, istituti stranieri, università, e altri spazi culturali, per una full immersion musicale fino alle 2 di notte (ultimo ingresso ore 01.00), a cui si potrà partecipare pagando il biglietto simbolico di 1 euro per accedere a ogni museo coinvolto, salvo che non sia diversamente indicato. Con lo stesso biglietto, sarà possibile visitare anche le mostre temporanee ospitate e le collezioni permanenti.

Nel caso della mostra di Cartier-Bresson al Museo dell’Ara Pacis è previsto il pagamento del biglietto d’ingresso ordinario.

L’ingresso sarà invece totalmente gratuito per gli eventi che, nell’ambito della manifestazione, si svolgeranno presso 6 dei 7 “piccoli tesori” (divenuti ad ingresso gratuito dalla fine di agosto: Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo delle Mura, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Napoleonico, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina), la cui programmazione culturale partirà in occasione di Musei in Musica, per proseguire fino al 6 gennaio 2015.

Domenica 7 e lunedì 8 dicembre prosegue il fine settimana culturale nella Città Eterna. Domenica 7 dicembre, infatti, i residenti a Roma potranno entrare gratuitamente nei Musei Civici (salvo per la mostra Henri Cartier-Bresson al Museo dell’Ara Pacis), come ogni prima domenica del mese. E lunedì 8 dicembre, in occasione del ponte dell’Immacolata, tutti i Musei Civici saranno straordinariamente aperti al pubblico con le tariffe ordinarie.

Ma, in queste due date, la straordinaria fruizione delle bellezze culturali della città è ulteriormente rafforzata dalla possibilità di assistere gratuitamente ad alcuni prestigiosi spettacoli, nell’ambito della programmazione dei 7 piccoli musei e con prenotazione obbligatoria allo 060608.

In particolare, il 7 dicembre si potrà assistere gratuitamente al concerto di Riccardo Veno & la piccola Orchestra Invisibile alle ore 11 presso il Museo delle Mura e allo spettacolo teatrale Il Deserto dei Tartari, con Woody Neri, alle ore 19.00 presso il Museo Napoleonico.

Il 7 dicembre alle ore 17.00, inoltre, al Museo dell’Ara Pacis, in occasione delle celebrazioni per il Bimillenario di Augusto, Valerio Binasco e Anna Foglietta effettueranno letture dal capolavoro di John Williams Augustus, con l’introduzione di Anthony Majanlahti.

Circa gli spettacoli gratuiti dell’8 dicembre, è previsto alle ore 11 presso Villa di Massenzio  lo spettacolo per ragazzi Nascita di Roma con Camilla dell’Agnola, Andrea Maurizi, Veronica Pavani; alle ore 11 presso il Museo Napoleonico il reading Sotto la casa con Mauro Santopietro e Tiziano Panici; alle ore 18.00 presso il Museo Carlo Bilotti il concerto del noto musicista Antonello Salis (pianoforte e fisarmonica).

MUSEI IN MUSICA

Saranno coinvolti i seguenti spazi: 

Musei Capitolini, Protomoteca, Casa dei Cavalieri di Rodi, Casa Museo Alberto Moravia, Centrale Montemartini, Fondazione Roma Museo, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, MACRO, MACRO Testaccio, Mercati di Traiano, Musei di Villa Torlonia, Museo dell’Ara Pacis, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, Museo Civico di Zoologia, Museo delle Mura,Museo Napoleonico, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano, Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo, Museo Nazionale Romano in Palazzo Altemps, Palazzo delle Esposizioni, Palazzo Incontro, Scuderie del Quirinale,Spazio Espositivo Tritone, Polo museale “La Sapienza”, Academia Belgica, Accademia Filarmonica Romana, Accademia di Francia a Roma, Casa Argentina, Casa del Cinema, Casa del Jazz, Casa di Goethe,Centro Culturale Aldo Fabrizi, Centro Culturale Elsa Morante, Centro Culturale Gabriella Ferri, Eataly, Factory – presso La Pelanda, Galleria Alberto Sordi, Teatro di Villa Torlonia.

In collaborazione con Comunicare Organizzando, sarà straordinariamente aperto anche il Complesso Monumentale del Vittoriano con un evento musicale e con la mostra Mario Sironi 1885-1961.

Tra gli eventi musicali che si svolgono sabato 6 dicembre per MUSEI IN MUSICA segnaliamo:

Morgan alla Galleria Alberto Sordi (ore 22.30), i Velvet al Centro Culturale Elsa Morante (ore 21.30 e 23.15), il concerto in trio del grande trombettista e compositore Avishai Cohen alla Casa del Jazz (ore 21 e 22.30), il concerto in trio di Roberto Gatto (batteria) con Max Ionata (sax) e Francesco Puglisi (basso) all’Auditorium del Museo dell’Ara Pacis (ore 21 – 22.30 – 24), il concerto jazz/funk del noto batterista statunitense Gregory Hutchinson al Museo di Roma Palazzo Braschi (21.30 – 22.30 – 24), il Maestro Demo Morselli e la sua band in Protomoteca (ore 21 – 22.15 – 23.30), il concerto Alba Maryam Project con la cantante turca Yasemin Sannino, interprete delle colonne sonore di F. Ozpetek, al Palazzo Muovo dei Musei Capitolini (ore 20.30 – 22 – 23.30), il concerto acustico di Michele Zarrillo presso i Musei Capitolini – Esedra del Marco Aurelio (ore 21.30 e 23), il recital acustico di Mango al Museo di Roma Palazzo Braschi (ore 21.30 e 23), il concerto Rock me! Baby(please)@MACRO con Rho (Rocco Centrella), Dellera (chitarrista degli Afterhours) e la band The Niro al MACRO via Nizza (rispettivamente ore 21 – 22- 23.30),Giovanna Marini al Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina (ore 21 – 22 – 23), il concerto Le Otto Stagioni di Vivaldi e Piazzolla alla Casa Argentina con l’Orchestra “Le Muse” (ore 21 e 22.15), il concertoVuelvo al Sur del sassofonista Javier Girotto con l’Orchestra del 41° Parallelo e la splendida voce di Raffaella Misiti, cantante degli Acustimantico, presso il Teatro Villa Torlonia (ore 21 e 23).

In collaborazione con CoopCulture si terrà, in occasione di Musei in Musica, la III edizione del progetto Incanti Mediterranei con un ricco programma di eventi gratuiti, tra cui segnaliamo presso il Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano alle ore 21.30 il concerto Vocal Geographies con Maria Pia De Vito e il Vocal Ensemble Santa Cecilia, seguito alle 22.45 da Opera Folk Jazz con Nando Citarella & Majaria Trio, special guest Paolo Damiani; al Palazzo delle Esposizioni il concerto Miscellanea con il Sara Jane Ceccarelli Duo; alle ore 21 alla Casa dei Cavalieri di Rodi il concerto piano solo Improvvisazioni di Danilo Rea.

La sezione dedicata alla musica folk, in particolare, è sostenuta dall’Unione europea nell’ambito del programma CULTURA con il progetto “FolkMus – Young musicians and old stories, folk music in musEUms and more”, al fine di sostenere e diffondere la musica folk europea. Rientra nel progetto l’evento Il gran ballo dei pupi. Tracce d’Europa & Orme Gitane allo spazio Factory presso La Pelanda, con l’esibizione alle ore 20 dell’Orchestra FolkMus – composta per l’occasione da 11 giovani musicisti e performer – provenienti da Estonia, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna – e alle ore 21.30 di Acquaragia Drom, uno dei gruppi storici della musica popolare italiana.

Musei in Musica quest’anno sarà anche l’occasione per far conoscere e promuovere alcuni prodotti di Roma e del Lazio inseriti nel Paniere Lazio Expo 2015, ovvero la selezione di 100 prodotti che rappresentano l’eccellenza della produzione enogastronomica di Roma e del Lazio in vista dell’Expo. Musica e gusto s’incontreranno in alcuni luoghi della manifestazione, quali ad esempio: alle ore 22.30 nello spazio di Factory alla Pelanda l’artistaDonpasta metterà in scena il cooking djset FOOD SOUND SYSTEM, una notte tra cucina, teatro, vinili, immagini, musica cucina con i legumi della Tuscia; a Castel S. Angelo, il viaggio musicale attraverso i secoli della Schola Roma Ensemble sarà intervallato da momenti dedicati all’olio DOP Sabina ed i suoi prodotti, con degustazioni e corsi di cucina; il Museo di Roma di Palazzo Braschi, dove è in corso la mostra dedicata a Nino Manfredi, “il grande attore ciociaro”, i visitatori della mostra e i partecipanti al ricco programma musicale (Mango e Gregory Hutchinson) potranno apprezzare in degustazione il Pane di Roma, il pane tradizionale dell’associazione panificatori di Roma e Provincia realizzato con farine naturali macinate a pietra.

Per poter effettuare un tour degli spettacoli evitando il traffico, Bicicletta Italiana, in occasione dei Musei in Musica, offre un servizio di noleggio biciclette a un prezzo scontato del 20%. Fino alle ore 2.00 resteranno aperte le due ciclo stazioni situate in via A. Brunetti e presso il Parcheggio Saba di Villa Borghese. Noleggiando la bicicletta nella ciclo stazione di Villa Borghese, si usufruirà di tariffe agevolate per la sosta.

Durante la notte di Musei in Musica tutti potranno condividere la propria esperienza su Facebook e Twitter e partecipare ad un contest su Instagram utilizzando l’hashtag #MUSica14. I tre autori delle foto più belle, scelte dalla nostra community e dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, avranno la possibilità di ricevere due biglietti a scelta tra le mostre: “Henri Cartier-Bresson”, “Tiepolo: I colori del disegno” e “Artisti dell’Ottocento: Temi e Riscoperte“.

Dalla notte di Musei in Musica sarà possibile condividere la propria visita ai musei anche con gli hashtag #vivimusei e #7museigratis. 

PROGRAMMA:

MUSEO CARLO BILOTTI ARANCIERA DI VILLA BORGHESE

BILOTTI READING & JAZZ

Apprezzati e riconosciuti attori e musicisti jazz italiani e stranieri si alterneranno in 10 spettacoli dal vivo: 7 concerti e 3 reading con accompagnamento musicale. Nella suggestiva cornice della Sala de Chirico saranno eseguite interpretazioni di standard jazz, brani originali e testi di artisti del Novecento. I musicisti, tra i quali Antonello Salis, Gregory Hutchinson, Fabio Zeppetella, Dario Deidda, Luca Santaniello, Francesco Lento, Pietro Ciancaglini, Domenico Sanna, Vincenzo Florio, Luca Velotti, Andrea Rea, proporranno interpretazioni di standard dei più importanti e conosciuti compositori jazz come: George Gershwin, Duke Ellington, Cole Porter, Thelonius Monk, Dexter Gordon.  La musica accompagnerà i reading dello straordinario Alessandro Haber e di Adolfo Margiotta che leggerà e interpreterà l’Autobiografia di Charles Mingus “Peggio di un bastardo”. Il 6 gennaio chiuderà la rassegna un reading di racconti per bambini e ragazzi interpretati da Claudio Vitturini accompagnato dal Keepswingin Trio.

8 dicembre ore 18.00

ANTONELLO SALIS (pianoforte e fisarmonica)

Prenotazione obbligatoria allo 06 06 08

13 dicembre ore 20.30

VINCENZO FLORIO (contrabbasso), FRANCESCO LENTO (tromba) e ANDREA NUNZI (batteria) TRIO

20 dicembre ore 18.00

LUCA VELOTTI (sassofono e clarinetto) e MICHELE ARIODANTE (chitarra e voce) DUO

21 dicembre ore 18.30

MATTEO CIDALE FEAT. FABIO ZEPPETELLA/DARIO DEIDDA TRIO

Matteo Cidale (batteria), Fabio Zeppetella (chitarra) e Dario Deidda (basso)

27 dicembre ore 20.30

DOMENICO SANNA TRIO, SPECIAL GUEST GREGORY HUTCHINSON

Domenico Sanna (pianoforte), Luca Fattorini (contrabbasso) e Gregory Hutchinson (batteria)

Prenotazione obbligatoria allo 06 06 08

28 dicembre ore 20.30

LUCA SANTANIELLO TRIO FROM NEW YORK CITY “STICK, SLICK & THICK”

Luca Santaniello (batteria), Luca Fattorini (contrabbasso) e Daniele Cordisco (chitarra)

3 gennaio ore 12.00

PIETRO CIANCAGLINI (contrabbasso) E ROBERTO TARENZI (pianoforte) DUO

4 gennaio ore 19.30

READING DI ALESSANDRO HABER

Alessandro Haber (attore), Domenico Sanna (pianoforte)

Prenotazione obbligatoria allo 06 06 08

6 gennaio ore 15.30

READING DI CLAUDIO VITTURINI: RACCONTI PER BAMBINI E RAGAZZI

Claudio Vitturini (attore) e il Keepswingin Trio: Clara Bontempi (pianoforte), Andrea Romani (basso) e Roberto Prandini (batteria)

MUSEO PIETRO CANONICA A VILLA BORGHESE

Viale Pietro Canonica, 2 – Villa Borghese

A cura di King Kong Teatro

ARTE VITA ARTE

Un concerto, due letture sceniche e due performance realizzati appositamente per il Museo ed ispirati a Pietro Canonica, scultore dell’aristocrazia italiana ed europea che ha anche realizzato moltissimi monumenti celebrativi per ricordare le gesta dei soldati italiani, morti durante i conflitti mondiali. In programma: una lettura scenica de “Il piacere” e una lettura a più voci di brani selezionati da autori e poeti  che hanno scritto e vissuto tra le due Guerre; due performance di teatro/danza ispirate ad alcune opere ospitate nel Museo e un concerto  che prende spunto dalle sculture presenti nella sala III e dedicate ad alcuni grandi personaggi: dal  monumento a Faysal I re dell’Iraq, a quello per Simon Bolivar e Josè Figueroa presidente dell’Argentina, per finire poi sulle note ispirate alla scultura “Stella al mattino”.

12 dicembre ore 15.00 e 21 dicembre ore 12.00

IL PIACERE

Da Gabriele D’Annunzio

Lettura scenica a cura di Maria Sandrelli

Con Maria Sandrelli, Alba Bartoli, Chiara Condrò, Alexandra Mogos. Interventi musicali di Riccardo Vannuccini

18 dicembre ore 15.00 e 20 dicembre ore 12.00

VEGLIA DELL’ANIMA

Performance teatrale a cura di Caterina Galloni.

Con Elisa Menon, Lars Rohm, Tiziana Tiberio, Caterina Galloni, Noa Persiani

14 dicembre ore 15.00 e 3 gennaio ore 12.00

AI CADUTI

Lettura scenica a cura di Maria Sandrelli.

Con Maria Sandrelli, Alba Bartoli, Chiara Condrò, Alexandra Mogos. Interventi musicali di Riccardo Vannuccini

19 dicembre e 6 gennaio ore 12.00

L’ABISSO

Performance teatrale a cura di Caterina Galloni.

Con Elisa Menon, Lars Rohm, Tiziana Tiberio, Caterina Galloni, Noa Persiani

4 gennaio ore 12.00

IMPRESSIONI

Performance musicale a cura di Tiziana Tiberio.

Con Tiziana Tiberio (voce), Silvia Panetti (violoncello), Paolo Marchi (violino)

MUSEO DELLE MURA

Via di Porta S. Sebastiano, 18

A cura di Altrosguardo Associazione Culturale

RACCONTI NELLE TORRI

L’umanità non smette mai di raccontarsi storie. Si comincia da bambini e si diventa golosi di racconti e ognuno si arrangia come può: legge, va al cinema, guarda la televisione. Però la Vista si distrae molto più facilmente dell’Udito, che più è adatto a raccogliere l’imperativo del poeta Daumal: “Covate le mie parole, fatele crescere, fatele parlare!”

Ripescare nel gran mare dei racconti quelli che abbiamo amato, quelli che ci hanno affascinato, può essere piacevole ma anche significativo e utile. Significativo perché contribuisce al recupero di facoltà quasi perdute (narrare-ascoltare). Utile perché, a differenza dell’informazione che ci schiaccia sul quotidiano, “la giornaliera luce delle gazzette” direbbe Leopardi,  il racconto ha un respiro più ampio, ci si può perdere dentro, fino a vedersi da un punto di vista sconosciuto e guardare il mondo con occhi nuovi. Saremo in compagnia di Kafka, Landolfi, Lu Xun, Borges, Bachmann, Stevenson, Buzzati, Cechov, Dick, Munro, Gadda, Carver, Pirandello, ecc.

CONCERTO

7 dicembre ore 11.00

Con Riccardo Veno & la piccola Orchestra Invisibile

RACCONTI NELLE TORRI

Con Renato Carpentieri, Antonello Cossia, Valeria Luchetti

Musiche dal vivo Riccardo Veno

19 dicembre ore 11.00 e 20 dicembre ore 19.00

Ospite Ilaria Falini

20 e 21 dicembre ore 11.00

Ospite Valentina Carnelutti

23 e 24 dicembre ore 11.00

Ospite Roberta Sferzi

26, 30 e 31 dicembre ore 11.00

Ospite Valentina Vacca

27 dicembre ore 11 e ore 19.00 e 28 dicembre ore 11

Ospite Alvia Reale

2 gennaio ore 11.00 e ore 19.00

Ospiti Silvia Frasson e Massimo Wertmuller

3 gennaio ore 11.00

Ospiti Silvia Frasson e Ugo Maria Morosi

3 gennaio ore 19.00

Ospiti Ugo Maria Morosi e Barbara Valmorin

4 gennaio ore 11.00

Ospiti Anna Ferruzzo e Massimo Wertmuller

6 gennaio ore 11.00

Ospiti Anna Ferruzzo e Ugo Maria Morosi

MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA

Largo di Porta San Pancrazio

A cura di Eskimo srl

LA RIVOLUZIONE ITALIANA. MUSICHE, STORIE E FILM SU GARIBALDI E IL RISORGIMENTO ROMANO

Un progetto di Nicola Fano

Musiche di Germano Mazzocchetti eseguite dal vivo dal fisarmonicista Denis Negroponte

Alle origini dall’Italia c’è una strana rivoluzione fallita, un’utopia magnifica e impossibile: la Repubblica Romana, vissuta una manciata di mesi del 1849. La spinta che condusse all’Unità d’Italia cominciò da lì e si concretizzò poi nell’uomo che con la sua figura statuaria segnò l’immaginario popolare, primo divo mondiale globale: Giuseppe Garibaldi. Il progetto “La rivoluzione italiana” proporrà al pubblico di oggi quel che di tutto ciò si è depositato sul nostro immaginario negli anni a seguire: le avventure, i miti, l’epopea (con i racconti storici di Nicola Fano interpretati da Roberto De Francesco, Maurizio Donadoni, Iaia Forte, Maria Alberta Navello e Andrea Renzi), i canti popolari d’epoca (interpretati dal Coro della Scuola di Musica Popolare di Testaccio diretto da Giovanna Marini e Sandra Cotronei) e i film di grandi registi che quei fatti hanno ricostruito (Vittorio De Sica, Roberto Rossellini, Goffredo Alessandrini, Francesco Rosi e Luigi Magni).

9 e 12 dicembre ore 19.00

LA REPUBBLICA ROMANA

Con Maurizio Donadoni

16 e 19 dicembre ore 19.00

ROSE MONTMASSON, L’UNICA DONNA DEI MILLE

Con Maria Alberta Novello

23 e 26 dicembre ore 19.00

L’EPOPEA DEI MILLE

Con Andrea Renzi e Roberto De Francesco

30 dicembre e 2 gennaio ore 19.00

FRANCESCA ARMOSINO, LA SPOSA PER FORZA

Con Iaia Forte

5 gennaio ore 18.00

MARATONA GARIBALDINA – Prima parte

Proiezione di “Un garibaldino al convento” di Vittorio De Sica (1942, 80’) e “Viva l’Italia!” di Roberto Rossellini (1961, 138’). Presentazione di Alberto Crespi

6 gennaio ore 18.00

MARATONA GARIBALDINA – Seconda parte

Proiezione di “In nome del popolo” sovrano di Luigi Magni (1990, 110’) e “Camicie rosse” di Goffredo Alessandrini e Francesco Rosi (1952, 99’). Presentazione di Alberto Crespi

MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO

Corso Vittorio Emanuele, 166/a

A cura di Coop. Teatro 91

VIAGGIO AL CENTRO DEL MUSEO

Il Museo Barracco, contenitore d’eccezione della cultura classica, romana ed egizia, accoglie un progetto che spazia tra le tante valenze simboliche del viaggio. Dai viaggi dell’anima, intrapresi alla ricerca della nostra parte più intima ai viaggi di sola andata, quelli in cui l’essenziale è perdersi. Dal viaggio strictu sensu, organizzato per conoscere, esplorare, vedere terre nuove, al viaggio quotidiano di un rapporto, sia esso d’amore o d’amicizia. Dal viaggio che solo un libro può regalare al  viaggio tra musica e poesia, laddove l’evocazione del viaggio diventa più forte dello spostamento reale da un luogo a un altro. Ad accompagnare il pubblico: la Camerata RCO Royal Concertgebouwn Orchestra, Adele Tirante e Mirko Dettori, Iaia Forte, Monica Belardinelli, Susanna Stivali ed Eddy Palermo.

La fantasia dei più piccini viaggerà con lo spettacolo di marionette “Nell’armadio di marzapane” in programma il 6 gennaio.

10 e 17 dicembre ore 21.00

OMAGGIO A EDITH PIAF

Con Adele Tirante (voce) e Mirco Dettori (fisarmonica)

12 e 20 dicembre ore 21.00

L’ISOLA DI ARTURO

Con Iaia Forte

13 dicembre e 3 gennaio ore 21.00

VIAGGI IN VERSO

Con Monica Belardinelli (voce) Eleonora Tomassetti (fisarmonica) Pino Clementi (sax)

Musiche di Federica Clementi

18 e 22 dicembre ore 21.00

L’ARTE DELL’INCONTRO

Con Susanna Stivali (voce), Eddy Palermo (chitarra)

6 gennaio ore 12.00

L’ARMADIO DI MARZAPANE

Con Antonia D’Amore e Caterina Stillitano

VILLA DI MASSENZIO

Via Appia Antica, 153

A cura dell’Associazione Culturale O Thiasos TeatroNatura

FABULAE. “CANTARE” LE ORIGINI

Regia di Sista Bramini

Rassegna di spettacoli itineranti tra le splendide rovine della Villa di Massenzio che, tra narrazione e musica, immergerà gli spettatori nella dimensione del mito. In programma Nascita di Roma, spettacolo per ragazzi che diverte e coinvolge anche gli adulti raccontando il mito della fondazione di Roma; Miti di stelle, dalle Metamorfosi di Ovidio, spettacolo di narrazione per adulti (e ragazzi dagli 8 anni) che racconta il mito di Callisto e di altre costellazioni legate agli amori di Giove; Demetra e Persefone che narra il mito del rapimento di Persefone da parte del dio dei Morti, evento alla base della nascita delle stagioni e, infine, Metamorfosi della ninfa Io, dalle Metamorfosi di Ovidio, interpretato da 5 attrici, che racconterà la storia della ninfa Io trasformata prima in vacca e poi nell dea Iside.

8 e 21 dicembre e 6 gennaio ore 11.00

Area del Circo

NASCITA DI ROMA

Con Camilla dell’Agnola, Andrea Maurizi, Veronica Pavani

13, 14 e 19 dicembre ore 16.00

Area del Circo

MITI DI STELLE

Con Sista Bramini, Francesca Ferri, Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini

20 e 27 dicembre, 3 gennaio ore 15.00

Area antistante i Carceres, Quadriportico

DEMETRA E PERSEFONE

Con Sista Bramini, Camilla Dell’Agnola, Valentina Turrini

28 dicembre, 2 e 4 gennaio ore 15.00

Area del Circo e antistante i Carceres

METAMORFOSI DELLA NINFA IO

Con Sista Bramini, Francesca Ferri, Camilla Dell’Agnola, Eva Paciulli, Valentina Turrini, Carla Taglietti

MUSEO NAPOLEONICO

Piazza di Ponte Umberto I, 1

A cura del Circolo Culturale Argostudio

IL NOSTRO TEMPO. RACCONTI DI UN’EPOCA ATTRAVERSO GLI AUTORI DEL ‘900

Dieci eventi, tra reading e concerti, curati da Katia Caselli, che hanno l’obiettivo di raccontare il nostro presente, attraverso un percorso che parla del nostro passato.

In programma: una rivisitazione de “Il Deserto dei tartari” di Dino Buzzati; la messa in scena del testo dell’autore spagnolo Josep M. Benet I Jornet “Sotto la casa”,  un thriller che racconta le frustrazioni di oggi attraverso i mali che nascono da internet e dalla violenza della guerra; una giornata dedicata al tennis inteso non semplicemente come uno sport, ma come una filosofia di vita, come simbolo di uno scontro storico; una dedicata ai vizi del vivere quotidiano della nostra epoca (con letture da Francesco Piccolo e David Foster Wallace); un lettura itinerante dedicata alla vita e ai pensieri della scultrice Camille Claudel; un concerto di pianoforte a quattro mani di Giovanni Di Giandomenico e Francesco Leineri; un reading de “Le città invisibili di Italo Calvino”, accompagnato dai suoni realizzati dal giovane compositore Giovanni Di Giandomenico; una lettura dei tweet della spy story scritta dal premio Pulitzer Jennifer Egan, “La scatola nera” e, infine, il giovane violista compositore Gabriele Rendina accompagnerà le parole di Tiziano Panici tratte da “I miti greci” di Roberto Graves.

7 dicembre ore 19.00

Spettacolo teatrale IL DESERTO DEI TARTARI

Di Dino Buzzati, con Woody Neri, adattamento drammaturgico Maura Pettoruso

8 dicembre ore 11.00

Reading SOTTO LA CASA

di Josep M. Benet I Jornet, traduzione Pino Tierno, con Mauro Santopietro e Tiziano Panici

13 dicembre ore 19.00

Reading di brani tratti da

TERRIBILE SPLENDORE. LA PIÙ BELLA PARTITA DI TENNIS DI TUTTI I TEMPI di J. Marshall Fisher

IL TENNIS COME ESPERIENZA RELIGIOSA di David Foster Wallace

OPEN di Andre Agassi

Con Luca Mannocci

14 dicembre ore 11.00

Reading di brani tratti da

MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ di Francesco Piccolo

UNA COSA DIVERTENTE CHE NON FARÒ MAI PIÙ di David Foster Wallace

Con Gabriele Paolocà

20 dicembre ore 12.00 e ore 16.00

Reading di CAMILLE CLAUDEL brani dedicati alla scultrice

a cura di Alice Spisa. Spettacolo itinerante.

21 dicembre ore 17.00

CONCERTO DI PIANOFORTE ESECUZIONE A QUATTRO MANI

di Giovanni Di Giandomenico e Francesco Leineri

3 gennaio ore 19.00

Reading LE CITTÀ INVISIBILI

di Italo Calvino, con Tiziano Panici, musica dal vivo Giovanni Di Giandomenico

4 gennaio ore 11.00

LA SCATOLA NERA

di Jennifer Egan, con Anna Favella e Chiara Mancuso

6 gennaio ore 12.00

Reading I MITI GRECI

di Robert Graves, con Tiziano Panici, musica dal vivo Gabriele Rendina

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)