non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

TRENTINOINJAZZ 2015: ROBERTO MASOTTI

 
Organizzazione
 
 
 
 
 


 
Presentazione
 
 
 
 
 


 
Illuminazione
 
 
 
 
 


 
Location
 
 
 
 
 


 
Qualità
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
no ratings yet

 


In breve

Giovedì 18 giugno il primo evento al MART di Rovereto: il popolare fotografo presenta il suo nuovo libro per Arcana, special guest uno dei massimi esponenti del piano jazz, Franco D’Andrea. Il 24 giugno in Val di Fassa Roberto Gatto e Avishai Cohen

0
Posted 16 giugno 2015 by

 
Recensione completa
 
 
Giovedì 18 giugno 2015, Rovereto. Secondo appuntamento del TrentinoInJazz 2015con uno degli eventi più attesi della lunga programmazione: al MART arriva Roberto Masotti, che presenterà il suo nuovo libro pubblicato da Arcana, Keith Jarrett, un ritratto.
Uno straordinario lavoro fotografico che immortala quarant’anni di attività del celebre pianista, in un incontro che avverrà a poche settimane di distanza del settantesimo compleanno di Keith Jarrett. Il libro ne ripercorre la vita musicalesottolineandone aspetti umani e intimi: oltre 150 fotografie in bianco/nero e colorecolgono Jarrett in azione, da solo e con diversi compagni di viaggio, come in innumerevoli complici ritratti. Per l’occasione interverranno anche Enrico Merlin, Giuseppe Segala e Donato Zoppo, e ci sarà la partecipazione straordinaria di uno dei più autorevoli colleghi di Jarrett: Franco D’Andrea, gigante del jazz italiano e internazionale.
Molte le immagini note realizzate da Roberto Masotti, a lungo associato alla ECM, la casa discografica per cui Keith Jarrett ha pubblicato quasi tutti i suoi dischi, ma anche quelle inedite e per la prima volta qui selezionate e stampate. Apprezzato in tutto il mondo e attivo dal 1971, Roberto Masotti è figura ben nota nel campo della fotografia, non solo di spettacolo: fotografo ufficiale del Teatro alla Scala, ha esposto al Mart nella mostra Il Secolo del Jazz curata da Daniel Soutif. Questa sua partecipazione è un valore aggiunto, che rafforza la nuova collaborazione tra TrentinoInJazz e MART, un luogo simbolo per la cultura europea che ospiterà varie iniziative tra musica, arte e culture.
Anche per l’edizione 2015 TrentinoInJazz rilancia la sua fisionomia di network unico nel suo genere: il festival nasce infatti come “federazione” di rassegne preesistenti nelle valli della provincia di Trento ma oggi più che mai mostra unitarietà organizzativa e omogeneità artistica. Dal 24 giugno ai primi di settembre Panorama Music Festival anima il palcoscenico naturale delle Dolomiti della Val di Fassa, con concerti in alta quota tra jazz, rock e avanguardia.
Immancabile il Valsugana Jazz Tour, giunto all’edizione n. 13, che riserva grande attenzione alle colonne del jazz internazionale e agli appuntamenti più frizzanti come gli Aperitivi Jazz. Presenti anche la Valli del Noce, con la sezione diretta da Enrico Merlin, all’insegna del jazz di frontiera quest’anno tutto italiano, con una dedica speciale a Miles Davis. Tre concerti di lusso per il Lagarina Jazz, diretto dal giornalista Giuseppe Segala, con artisti di risonanza internazionale.
La fase finale si svolge in autunno a Trento e Rovereto: Sonata Islands – diretta da Emilio Galante – dedicata ai connubi sperimentali tra jazz, rock e musica colta.

 

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)