non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

TRENTINOINJAZZ 2014: AMY DENIO & THE TIPTONS

 
Amy Denio
Amy Denio
Amy Denio

 
Scheda
 

Genere:
 
Location:
 
Organizzazione
 
 
 
 
 


 
Presentazione
 
 
 
 
 


 
Illuminazione
 
 
 
 
 


 
Location
 
 
 
 
 


 
Qualità
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
1 total rating

 


In breve

Martedì 4 novembre alla Sala Fondazione Caritro di Trento una delle più spumeggianti e apprezzate donne del jazz internazionale con la sua storica band al femminile

0
Posted 31 ottobre 2014 by

 
Recensione completa
 
 
Martedì 4 novembre, nella Sala Fondazione Caritro, uno spettacolo attesissimo che rilancia il festival al centro delle connessioni internazionali sviluppate sin dagli inizi: direttamente dagli States Amy Denio & The Tiptons! Serata tra le più importanti dell’intera rassegna, quella con Amy Denio vedrà in azione la sassofonista e clarinettista di Seattle insieme alle sue Tiptons: Jessica Lurie (contralto e sax tenore, voce), Sue Orfield (tenor sax, voce), Tina Richerson (sax baritono, voce), unica figura maschile Robert Kainar (batteria e percussioni)
Amy Denio è tra le musiciste e compositrici del jazz internazionale più anomale ed eclettiche: costantemente in bilico tra linguaggi contemporanei, avanguardia e world music, è attiva discograficamente dal 1986 e nel 1988 ha fondato il Billy Tipton Memorial Saxophone Quartet, meglio noto come Tiptons Sax Quartet. La loro proposta spazia dalla micro-Big Band al Gospel, dal Bluegrass alla musica Balcanica, dal jazz capriccioso al Nocturnal Funk e al Free. La loro solida tecnica strumentale e vocale è forgiata da più di venti anni di collaborazione, la loro produzione ha creato le sonorità più fresche della scena musicale jazz/world contemporanea. Lo spettacolo delle Tiptons, sempre dinamico e ludico, si caratterizza per momenti di interazione ad alta energia tra le quattro sassofoniste e il pubblico.
Dopo l’edizione di svolta del 2013, che ha convogliato sotto un’unica denominazione quattro rassegne che prima operavano separatamente (Sonata Islands, NonSole Jazz, Valsugana Jazz Tour e Lagarina Jazz), quest’anno il TrentinoInJazz rafforza l’unitarietà resistendo alla crisi e offrendo un cartellone corposo e variegato, puntando sulle diverse espressioni del jazz contemporaneo, con nomi italiani e stranieri nelle consuete location di sogno della provincia di Trento. Entusiasta e positiva Chiara Biondani, presidente dell’Associazione TIJ: “Anche nel 2014 TrentinoInJazz conferma la sua vocazione a farsi rete, ribadendo l’unione di quattro festival con una storia importante e rilanciando il miglior antidoto alla crisi del settore musicale: un lungo cartellone, ingressi gratuiti e serate a “prezzo simbolico”, proposte jazz per tutti i gusti, un’attenzione speciale da parte delle istituzioni pubbliche trentine per il turismo e la cultura declinati in musica”.
Prossima data: 5 novembre, OU ~ Pisces Crisis (Trento).

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Tumblr

Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)