non solo recensioni…

 
 


 
Da non perdere
 

IL PADIGLIONE ZERO CURATO DA DAVIDE RAMPELLO VINCE IL WALLPAPER DESIGN AWARD 2015

 
render padiglione zero
render padiglione zero
render padiglione zero

 
Scheda
 

Genere:
 
Organizzazione
 
 
 
 
 


 
Presentazione
 
 
 
 
 


 
Illuminazione
 
 
 
 
 


 
Location
 
 
 
 
 


 
Qualità
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
no ratings yet

 


In breve

Il Padiglione Zero curato da Davide Rampello e progettato da Michele De Lucchi per Expo Milano 2015 vince il Wallpaper* Design Award per la categoria “Best building site”. Ogni anno a gennaio la rivista Wallpaper, autorevole punto di riferimento internazionale nel settore design, fashion e lifestyle, consegna i Design Awards, i “best of” del design, dell’architettura, della moda passando […]

0
Posted 8 febbraio 2015 by

 
Recensione completa
 
 

Il Padiglione Zero curato da Davide Rampello e progettato da Michele De Lucchi per Expo Milano 2015 vince il Wallpaper* Design Award per la categoria “Best building site”.

Ogni anno a gennaio la rivista Wallpaper, autorevole punto di riferimento internazionale nel settore design, fashion e lifestyle, consegna i Design Awards, i “best of” del design, dell’architettura, della moda passando in rassegna il meglio della creatività dei precedenti dodici mesi, e decretando così i prodotti e i progetti destinati a fare tendenza a livello mondiale.

Il Padiglione Zero, che introdurrà la visita al sito espositivo di Expo Milano 2015, ha ottenuto questo importante riconoscimento perché offrirà un’inedita esperienza di viaggio all’interno della crosta terrestre. Racconterà con un linguaggio emotivo e immediato uno straordinario percorso: quanto l’uomo ha prodotto dalla sua comparsa sulla Terra fino a oggi, le trasformazioni del paesaggio naturale, la cultura e i rituali del consumo come punto di partenza per qualsiasi progetto futuro. “Vogliamo proporre un racconto che parte dalla memoria dell’umanità, passa attraverso i suoi simboli e le sue mitologie, percorre le varie fasi dell’evoluzione del suo rapporto con la Natura – racconta il curatore Davide Rampello – e arriva fino alle forti contraddizioni dell’alimentazione contemporanea. Un percorso emozionale che da racconto universale si fa storia individuale.”


Redazione

 
Avatar of Redazione
Inserire qui una breve nota biografica.


0 Commenti



Commenta per primo!


Risposte


(required)